Pagina 16 di 18

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 23/11/2019, 21:13
da Giulio2004
Di solito quanti in italia riescono a fare 80 su 80?

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 23/11/2019, 21:38
da Giov05
La mia scuola conta 8 corsi, quindi non è molto grande. Poi non ho sentito parlare di fenomeni

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 23/11/2019, 22:14
da feynman
afullo ha scritto:@Francesco: ok, se l'anno scorso si è passati con 50 allora hai ottime probabilità.

@Peter: sì, ho sentito questa obiezione anche da altri, in effetti è valida. Penso che nel caso la Commissione Olimpiadi abbia facoltà di diramare un comunicato in cui invita i correttori scolastici a tenere conto della cosa, ma bisognerà vedere se sarà ritenuto opportuno farlo, considerato che alcuni potrebbero già avere corretto, e non trovare il tempo per tornare su tutti gli elaborati. Conta che ai Giochi della Bocconi almeno in passato le ambiguità nei testi erano pure più comuni, e nel 2011 sono rimasto fuori dalla fase nazionale per una di queste, per cui nel caso dispiacerebbe ma farebbe parte del gioco...


io non sono d'accordo. Per nozione comune un puzzle DEVE avere più pezzi, perché altrimenti non c'è nulla da comporre.
E' come quando si parla delle zampe delle galline: si dà per noto che tutti sappiano che le galline hanno due zampe.
SE si permettono galline di una zampa allora lo si dice esplicitamente.
Mi aspetto quindi che l'UMI non faccia alcun comunicato di quel tipo, anzi che chiarisca in senso inverso.

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 0:29
da Peter22
Beh @feynman, tralasciando il controesempio della gallina (se ho una gallina con n zampe, senza limitazioni su n, non vedo dove sia il problema a prendere in esame il caso in cui n sia uguale a 1) credo tu sia d'accordo nel dire che la soluzione ufficiale non sia esauriente quando dice che l'affermazione E) è sempre vera. Se nella soluzione ufficiale avessero detto, come dici anche tu, "un puzzle per definizione deve essere composto da almeno 2 pezzi" allora non ci sarebbe stato nulla di contestabile (potevano essere più precisi nel testo del problema, ma pazienza). Invece manca proprio una nota ufficiale che chiarisca le limitazioni di n. La mia speranza è infatti proprio quella che arrivi una delucidazione dall'UMI, come auspichi anche tu, che dica bene una cosa o l'altra (certo, io preferirei che ammettesse il caso n=1 visto che mi ballano i 5 punti tra il 95 e il 100, ma sinceramente non mi cambia nemmeno troppo ahaha)

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 11:06
da Giov05
Giulio2004 ha scritto:Di solito quanti in italia riescono a fare 80 su 80?


Beh non ho dati affidabili, ma penso che queste persone non possano essere più di qualche decina, probabilmente anche meno.

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 11:17
da afullo
Ho modificato gli allegati del primo post, sostituendo le griglie presenti con quelle corrette.

@Giulio2004: sinceramente non lo so, non ho idea se sia mai stata fatta una statistica a proposito. Quello che direi è che la proporzione di en-plein dovrebbe essere aumentata nel corso degli anni, sia per la diminuzione del numero di quesiti (erano 20 per il biennio e 25 per il triennio fino a qualche anno fa, ora come ben sapete sono rispettivamente 16 e 20), sia per la semplificazione della prova verificatasi nelle ultime edizioni; come amo spesso ricordare, quando ero nel triennio io passai Archimede, andando poi sempre a medaglia a Cesenatico, rispettivamente con 65/125, 100/125 e 82/125, peraltro come primo della mia scuola in quarta e in quinta (anno quest'ultimo in cui la prova fu forse la più difficile di sempre, da me il secondo fece 68/125 e fu anche lui medagliato nazionale).

@Giov05: allora dovresti avere una concreta possibilità di farcela. Dal nick si direbbe che tu sia un 2005, quindi fai prima no? Te lo chiederei perché potrebbe essere utile avere anche il dato relativo alla soglia di qualificazione nella tua scuola riferita all'anno scorso, però immagino che tu fossi ancora in terza media; non riusciresti a reperirlo in qualche modo?

@feynman, Peter22: non dimenticherei che spesso il pensiero richiesto per affrontare con successo questo tipo di prove sta proprio nel ragionare con una logica pura che può prescindere dalle nozioni comuni, nel senso che in teoria in matematica non si dovrebbe dare per scontato nulla; d'altro canto, quante volte in una dimostrazione per induzione il caso base [tex]n=0[/tex] o [tex]n=1[/tex] è così banale da non essere verosimile, ma cruciale per dimostrare la validità della proprietà in oggetto per ogni [tex]n[/tex] ?

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 11:37
da Giov05
afullo ha scritto:@Giov05: allora dovresti avere una concreta possibilità di farcela. Dal nick si direbbe che tu sia un 2005, quindi fai prima no? Te lo chiederei perché potrebbe essere utile avere anche il dato relativo alla soglia di qualificazione nella tua scuola riferita all'anno scorso, però immagino che tu fossi ancora in terza media; non riusciresti a reperirlo in qualche modo?


Grazie per l'interessamento alla mia situazione. Hai capito bene dal mio nickname infatti sono un 2005, ma purtroppo essendo in terza media l'anno scorso non ho potuto sapere la soglia del 2018 e non ho possibilità di reperirla (non saprei a chi chiedere). Però so che nella mia scuola non ci sono fenomeni e nessuno si è mai distinto alle provinciali quindi penso di essere tra i primi 10 con un 58/80. Il problema è che non so quanti passano (tieni conto che ci sono 8 corsi). Sapresti dirmi quindi su questo numero di sezioni in media quanti ne passano?

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 11:47
da afullo
8 corsi significa 8 sezioni per classe, quindi circa 16 classi per il biennio (lasciando aperta l'ipotesi di una diminuzione all'avanzare degli anni dovuta alla quota di bocciature) ? A Torino il massimo di ammessi del biennio dovrebbe essere 12, valore che si applica alle scuole più grandi, quelle da 1500 studenti (tra biennio e triennio) circa; nel vostro caso dovreste essere all'incirca la metà, quindi facendo una proporzione, un numero di qualificati verosimile potrebbe essere intorno ai 6.

Tuttavia, il discorso può variare da provincia a provincia, anche in base alla disponibilità dei locali dove si svolgerà la gara provinciale. Qui a Torino abbiamo il Politecnico che ci mette gentilmente a disposizione diverse tra le sue aule più grandi (febbraio è pausa esami, quindi non essendoci lezioni sono più libere del resto dell'anno), ma in molte altre province la gara si svolge in una scuola, magari nell'auditorium o nella palestra di quella polo o dove comunque insegna il coordinatore distrettuale. Tu di che provincia sei? Nel caso sai quanti studenti possono essere ospitati nel luogo dove si gareggerà per la seconda fase?

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 12:02
da Peter22
@afullo, e proprio per quanto dici nell'ultimo commento, mi sembra chiaro come anche secondo te ci sia un errore nel quesito. Sarebbe proprio interessante a questo punto una nota dell'Umi a riguardo

Re: Giochi di Archimede: 21 novembre 2019

MessaggioInviato: 24/11/2019, 12:05
da Giov05
afullo ha scritto:8 corsi significa 8 sezioni per classe, quindi circa 16 classi per il biennio (lasciando aperta l'ipotesi di una diminuzione all'avanzare degli anni dovuta alla quota di bocciature) ? A Torino il massimo di ammessi del biennio dovrebbe essere 12, valore che si applica alle scuole più grandi, quelle da 1500 studenti (tra biennio e triennio) circa; nel vostro caso dovreste essere all'incirca la metà, quindi facendo una proporzione, un numero di qualificati verosimile potrebbe essere intorno ai 6.

Tuttavia, il discorso può variare da provincia a provincia, anche in base alla disponibilità dei locali dove si svolgerà la gara provinciale. Qui a Torino abbiamo il Politecnico che ci mette gentilmente a disposizione diverse tra le sue aule più grandi (febbraio è pausa esami, quindi non essendoci lezioni sono più libere del resto dell'anno), ma in molte altre province la gara si svolge in una scuola, magari nell'auditorium o nella palestra di quella polo o dove comunque insegna il coordinatore distrettuale. Tu di che provincia sei? Nel caso sai quanti studenti possono essere ospitati nel luogo dove si gareggerà per la seconda fase?


Io abito in un paese in Provincia di Bari, ma sinceramente non ho idea di quanti studenti possano essere ospitati nella seconda fase. Ti posso dire che quelli che hanno partecipato ai giochi di archimede per il biennio nella mia scuola erano all'incirca 80, quindi piuttosto pochi.