Test SNS

Oltre la matematica elementare: teoria, esercizi, e riflessioni sulle varie branche della matematica che si fanno all'università.

Test SNS

Messaggioda Fks » 24/02/2019, 18:57

Salve a tutti, sono uno studente di quarto liceo scientifico. Stavo iniziando a prendere in considerazione di tentare l'ammissione alla SNS e vorrei chiedere qualche informazione. Premetto che non ho mai ottenuto risultati particolarmente importanti nelle olimpiadi di matematica e fisica perché non ho mai speso molto tempo nella preparazione, e per questo la domanda che volevo fare è questa: chi è il normalista tipo? È colui che vince le nazionali senza prepararsi? Quanto tempo impiega per raggiungere la preparazione necessaria? L'unica cosa che posso dire è che ottengo valutazioni molto positive nelle materie scientifiche e soprattutto sento di poter dire che rispetto a molta altra gente scendo più in profondità nelle questioni e mi faccio domande che ho notato che altri non si fanno. Spero che questo post possa essere di aiuto ad altri che sono nella mia stessa situazione e che non appaia troppo individuale. Grazie
Fks
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 24/02/2019, 18:47

Re: Test SNS

Messaggioda afullo » 25/02/2019, 11:44

Avendo ancora un anno e mezzo davanti hai tutto il tempo per raffinare la tua preparazione, ti chiederei però quale sia il tuo livello in fisica: le maggiori criticità, anche per coloro che tentano il test per matematica, si riscontrano infatti in quella materia. Ricordati che, se da una parte sono importanti le conoscenze teoriche, dall'altra viene valutata in una misura rilevante l'inventiva nel risolvere i problemi, visto che per essere un buon normalista devi prima di tutto avere una buona forma mentale.

È molto difficile vincere gare di livello nazionale senza prepararsi, o comunque se lo si fa si rischia poi di avere delle carenze appena usciti anche solo leggermente da quell'ambito, per cui direi che il "normalista tipo" non sia il "genio" che non studia ma mostra sempre delle ottime prestazioni (peraltro ho visto gente che alle superiori era così, e che quando poi all'università si è trovata di fronte ad argomenti per cui la sola intuizione non bastava ma veniva richiesto di più, ha avuto serie difficoltà). Piuttosto, bisogna amalgamare al meglio studio teorico e utilizzo delle capacità di problem solving.

Scendere più in profondità e farsi delle domande può essere un ottimo punto di partenza, ma va accompagnato da quanto sopra, per non essere semplicemente un fan della scienza che raggiunge livelli di interesse e di cultura anche alti, ma senza avere necessariamente l'incisività che serve per essere tra i migliori d'Italia.
afullo
 
Messaggi: 1593
Iscritto il: 13/03/2013, 22:06

Re: Test SNS

Messaggioda Fks » 03/03/2019, 18:47

La domanda che mi ponevo è questa: come capire anche solo se ne vale la pena tentare l'ammissione? C'è qualcosa che può essere considerato un banco di prova?
Come ho già detto, non mi mai avuto successi in competizioni matematiche: se l'anno prossimo non riesco a raggiungere fasi avanzate delle competizioni devo considerare impossibile l'entrata presso la Normale?
Fks
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 24/02/2019, 18:47

Re: Test SNS

Messaggioda afullo » 04/03/2019, 14:48

Non saprei definire, ammesso che esista, un punto di non ritorno; penso che non arrivare avanti in gara non pregiudichi l'eventuale ammissione, ma provare con i test degli anni passati, dopo l'opportuna preparazione, potrebbe fornire qualche idea in più sul proprio livello.
afullo
 
Messaggi: 1593
Iscritto il: 13/03/2013, 22:06


Torna a Matematica Universitaria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti