Regolamento del Forum

Appena arrivato/a sul forum di OliMaTO? Presentati!

Regolamento del Forum

Messaggioda ngshya » 13/03/2013, 0:29

Il seguente regolamento è stato scritto dall'utente afullo (grazie afu!), ma è condiviso da tutto lo staff.

0. Premessa:

Lo staff del forum OliMaTO è composto da persone che volontariamente si offrono di tenere sotto controllo la board, affinché i toni non vadano mai oltre quello che è considerato rispetto reciproco e di tranquillo confronto.
La gestione del forum non è autoritaria, ma non è nemmeno democratica; il fornitore del servizio decide i termini nei quali lo concede e le persone a cui lo concede. Se una discussione sul forum non è concessa o un determinato linguaggio non è tollerato, non si può invocare la libertà di parola, in quanto non è assolutamente pertinente al caso: il forum è aperto al pubblico, ma gestito e di proprietà di privati.

L'iscrizione al forum è pubblica e libera, ma proprio perché esso è di natura privata, l'amministratore, la persona preposta dal proprietario e creatore, o chi per essa, si riserva o meno l'accettazione di utenti registrati che manifestino fin da subito natura ostile, provocatoria o comunque dannosa per il forum e la pacifica convivenza del resto della community.

La libertà di espressione è garantita, ma vincolata e tutelata dal seguente regolamento che indica una serie di linee guida, per una pacifica e felice convivenza in questa comunità.

1. Registrazione:

È vietata l'iscrizione con mail temporanee.

Al momento di effettuare la registrazione sarà necessario fornire alcuni dati, al fine di consentire la creazione di un account utente, caratterizzato da un username e una password. Lo staff si riserva la possibilità di non accettare username volgari, razzisti o in violazione di qualunque punto del presente regolamento. Allo stesso modo potranno essere respinti account giudicati palesemente fittizi.

Benché francamente una pratica poco sensata, è possibile richiedere la cancellazione del proprio account (legge sulla privacy e sul trattamento dei dati sensibili), ma è possibile che alcuni propri dati restino registrati e conservati ancora per qualche tempo prima della loro definitiva rimozione. Inoltre tale richiesta inibisce dalla possibilità di reiscriversi al forum per dodici (12) mesi, dunque valutate bene se intraprendere tale passo, anche se non più interessati agli argomenti del forum.

2. Comportamento:

Non sono consentite:

a. Discussioni riguardanti qualsiasi attività illecita ai sensi delle vigenti leggi italiane, in particolare pirateria software (niente crack, serials, warez o qualsiasi richiesta tecnica di natura illecita, con riferimento specifico anche a programmi di matematica per computer).

b. Discussioni o messaggi aventi come tema o riferimento messaggi con chiare allusioni al vilipendio, sia esso politico, religioso, o di altro tipo.

c. Reiscrizioni. A meno di deroghe che potranno essere concesse per particolari evenienze, ogni utente deve iscriversi con uno e un solo account, in modo tale da essere in ogni momento identificabile.

d. Affermazioni ingiuriose e/o denigratorie, insulti in generale. La critica di un'idea altrui non deve diventare mai l'occasione per tali escrescenze verbali, se così si possono chiamare visto che si scrive pur sempre da dietro uno schermo e certi comportamenti è ben più facile che tenerli dal vivo.

Inoltre si ricorda che:

e. Il forum non è una chat: valutare bene se aprire una discussione che ne ricalchi lo stile. Ricordatevi che l'importanza della board, e anche degli utenti, non è data dal mero numero di messaggi scritti.

f. Evitare di far degenerare le discussioni con interventi eccessivi non inerenti all'argomento trattato: se qualche OT può essere la giusta spezia nel mezzo di un topic, per gli argomenti generali che non trovano la giusta collocazione nel forum c'è la sezione "Altro".

g. Non è ammesso rendere pubblica una conversazione privata senza l'autorizzazione degli interessati. Naturalmente si affida al buonsenso la possibilità di parlare pubblicamente di cose dette in privato, quello a cui si ci riferisce è il diretto copia/incolla dei testi o di parti di essi.

h. Gli utenti sono invitati ad assumere sul forum un linguaggio comprensibile, il più possibile scevro da abbreviazioni, al fine di migliorare l'impatto comunicativo dei messaggi favorendo quindi anche lo scambio di idee. Non avete il limite di caratteri degli SMS o di un tweet, per cui non è il caso di forzare l'accorciamento di parole.

3. Discussioni politiche:

Premessa: la politica è un argomento di confronto molto delicato, che spesso sfocia in discussioni animate e in situazioni di conflitto. Diversi forum, vuoi per possibilità di problemi più o meno verosimili, vuoi per semplice volontà nel non avere a che fare con queste faccende, precludono a priori la possibilità di affrontare tali questioni in uno spazio di discussione virtuale. Noi riteniamo che una presa di coscienza dell'importanza di parlare della cosa pubblica, specie da parte di persone di giovane età, sia importante per la formazione di una cittadinanza consapevole e responsabile, e che dunque vietare di parlarne sia solo controproducente. Ciononostante, particolare attenzione deve essere rivolta al modo in cui si affrontano queste tematiche.

Non sono consentiti:

a) insulti di alcun tipo rivolti a personaggi politici o pubblici. La critica deve essere sempre rispettosa delle idee altrui e sempre nei limiti del commento e non dell'insulto.

b) apologie di ideologie politiche, religiose, o qualsiasi enfatizzazione di superiorità di una razza, etnia, nazionalità, regione, ideologia o credo religioso.

c) atteggiamenti sarcastici e denigratori, in modo da rendere il clima delle discussioni il più sereno possibile.

d) messaggi di propaganda politica, con i quali si utilizza il forum come mezzo per pubblicizzare un partito od un esponente politico. Il confronto deve sempre essere ragionato e non assumere il tono del promozionale.

4. Diffamazione

Il reato di diffamazione, previsto e punito dall’art. 595 del codice penale, si verifica quando una persona offende la dignità e/o la reputazione altrui in presenza di più persone.
Tale reato si può commettere con maggiore facilità in rete, comunicando con migliaia di persone contemporaneamente tramite chat, forum, siti o blog, anche in considerazione del fatto che l’errata convinzione di essere protetti da una sorta di anonimato, partecipando alle discussioni con un nickname che non è direttamente correlato con il nostro vero nome, può avallare comportamenti criminali.
Nell'articolo del codice penale sopra descritto è previsto che tale reato possa ritenersi compiuto anche mediante mezzi di pubblicità, e nella prassi internet è considerato proprio un mezzo di pubblicità, in quanto idoneo alla diffusione di una notizia e a raggiungere una pluralità indeterminata di soggetti.
Ovviamente perché il reato si verifichi sono richiesti i seguenti elementi: l’offesa alla reputazione di un soggetto determinato o determinabile, la comunicazione a più persone di tale messaggio, e la volontà di usare espressioni offensive con la consapevolezza di offendere.
Negli ultimi anni l'ulteriore diffusione della Rete, e la possibilità di trasmettere informazioni in maniera molto rapida, ha fatto sì che gli spazi virtuali diventassero maggiormente esposti a controlli: al verificarsi di offese e/o messe in ridicolo pubbliche rivolte a terze parti non prontamente modificate, non solo l'utente responsabile di tali affermazioni, ma pure qualcuno di altro potrebbe incorrere in un'accusa di dolo, anche solo per responsabilità oggettiva.
Su tali diffamazioni si applicherà pertanto un rigore maggiore.

5. Varie ed eventuali:

Per tutto quanto non riportato sopra valgono le regole del buon senso e della civile convivenza.

Si ricorda che c'è piena discrezione, da parte dello staff, di richiamare, ed eventualmente prendere provvedimenti, nei confronti di utenti che, con il loro comportamento (atteggiamento polemico, litigioso, antisocievole) risultino in qualche modo destabilizzanti per il forum, pur non infrangendo di fatto nessuna regola.
Trollate del tipo "tengo un comportamento provocatorio sempre borderline, ma senza mai violare nulla esplicitamente, così non mi possono dire niente" qui non attaccano.

Il presente regolamento è passibile di integrazioni e/o modifiche.
Avatar utente
ngshya
 
Messaggi: 1028
Iscritto il: 12/03/2013, 21:57

Re: Regolamento del Forum

Messaggioda afullo » 30/03/2015, 22:52

Una postilla a seguito di un fatto...

Oggi 30 marzo 2015, in occasione di una simulazione Campigotto, io e un altro membro dello staff di Olimato siamo stati contattati insistentemente al telefono da parte di alcuni ragazzi che non riuscivano ad entrare nel sistema per prendere parte all'evento, peraltro senza poi ottenere il risultato desiderato.

Per quanto sia apprezzabile essere visti come punto di riferimento per gli eventi olimpionici di portata nazionale, ci duole ricordare che ognuno di noi ha un'occupazione, e che non sempre la disponibilità immediata è garantita.

Per esempio, io ho dovuto assentarmi per diversi minuti da un convegno al quale stavo prendendo parte, e fortuna che conoscevo chi stava parlando in quel momento e avevo già ascoltato la sua presentazione ad un altro evento qualche settimana fa, fosse capitato in un altro momento della giornata me ne sarei perso una parte.

Inviterei dunque chi si dovesse trovare in futuro in una situazione simile, a non abusare dei nostri strumenti di contatto, ed in particolare ad utilizzare il contatto telefonico diretto previo accertamento della nostra disponibilità. SMS, mail, messaggistica su dispositivi fissi e mobili, possono essere letti in un secondo momento, la telefonata invece se senza preavviso e specie se ripetuta può metterci un po' in difficoltà.

Inoltre, si invita a non diffondere un contatto personale come il numero di telefono. Chi già lo possiede, è libero di contattarci secondo le modalità sopra dette; ma chi non ne dispone, se ne ha un motivo valido lo chieda direttamente a noi, senza cercare di ottenerlo per vie traverse. Parimenti sarebbe opportuno che chi lo possedesse non lo desse in giro senza averci consultato.

Vi ringraziamo per la vostra comprensione e vi auguriamo una buona continuazione di vita sul forum.

Afullo
afullo
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: 13/03/2013, 22:06


Torna a Mi presento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti