Preparazione olimpiadi matematica e scuole di eccellenza

Giochi di Archimede, Gara provinciale, Gara Nazionale, Gara a squadre, Giochi della Bocconi, Kangourou della Matematica, Corsi di preparazione, Simulazioni...

Preparazione olimpiadi matematica e scuole di eccellenza

Messaggioda Jethrod » 19/09/2019, 18:33

Salve, sono nuovo del forum e sono un ragazzo che attualmente frequenta il quinto anno del liceo scientifico.
Come si evince dal titolo ho bisogno di consigli riguardo la preparazione alle olimpiadi di matematica, nonchè ai test di ingresso alle scuole di eccellenza SNS (cosa che ritengo al quanto impossibile) e Galileiana.
Ma procediamo con calma, sono consapevole che questo è un argomento stradiscusso in questo forum però avrei bisogno di consigli un poco più specifici alla mia situazione essendo uno studente che nonostante è molto interessato al mondo della matematica non si è mai "dato da fare" per coltivare questo interesse.
Mi ritrovo quindi praticamente a 0 e con l'intenzione di mettermi all prova con queste prove che ritengo abbastanza ardue per il mio attuale livello di preparazione (ho giusto studiato le dispense olimpioniche e fatto qualche gioco di archimede e provinciale di febbraio).
Ciò che gentilmente chiedo è un "programma" di studio da seguire passo passo per avere le maggiori possibilità per riuscire ad ottenere i miei obbiettivi tenendo conto della quantità limitata di tempo che ho a disposizione, magari elencando i libri utili e l'ordine con il quale dovrei "prenderli in mano".
Inoltre volevo aggiungere che ho preparazione unicamente scolastica per quanto riguarda la fisica e che quindi nel caso dovessi fare la seconda prova scritta della galileiana sceglierei matematica come materia, tuttavia consigli riguardo anche il modo in cui dovrei intraprendere anche lo studio per la fisica sono ben accetti.
Mi scuso per la prolissità e vi ringrazio per la considerazione.
Jethrod
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19/09/2019, 11:47

Re: Preparazione olimpiadi matematica e scuole di eccellenza

Messaggioda afullo » 20/09/2019, 17:43

Archimede e Febbraio li hai fatti per conto tuo, o gareggiando? Nel secondo caso, quali risultati hai ottenuto? Può essere utile saperlo, per vedere fino a che punto sei stato in grado di arrivare con preparazione di base ed intuito. In generale i libri sono sempre un po' i soliti, dal Paolini all'Engel passando per lo Steinhaus, ma anche al loro interno ci sono difficoltà variabili, e cosa affrontare per primo dipende da quanto sei preparato finora.

Per fisica conviene metterti sotto con l'Halliday o con il Tipler, la sola preparazione scolastica potrebbe non bastare per i test di eccellenza.
afullo
 
Messaggi: 1658
Iscritto il: 13/03/2013, 22:06

Re: Preparazione olimpiadi matematica e scuole di eccellenza

Messaggioda Jethrod » 20/09/2019, 21:10

Grazie mille per la risposta, li ho fatti per conto mio e per quanto riguarda Archimede me la cavo, ma per le provinciali inizio ad avere difficoltà sopratutto quando si tratta degli ultimi anni (sono stato stupido e ho fatto gli esercizi in maniera disordinata e solo da oggi ho deciso di farmi giorno per giorno anno per anno).
Detto questo noto però buoni miglioramenti e diciamo che attualmente il mio passare alla provinciali è un lancio di moneta.
Tenendo ciò in considerazione avevo intenzione di farmi tutti i test delle provinciali ( o una buona parte) imparando per bene le dimostrazioni (anche a scriverle) e poi passare alla teoria per le nazionali, è buono come approccio? Se si da che libri dovrei partire e dove li posso reperire? (Engel già lo tengo)
Per la Galileiana non è strettamente necessario studiare fisica giusto ? (perchè leggendo quà e la mi pare di aver capito così) E gli orali in cosa consistono?
Jethrod
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19/09/2019, 11:47

Re: Preparazione olimpiadi matematica e scuole di eccellenza

Messaggioda afullo » 24/09/2019, 11:01

Se hai fatto poca teoria finora, puoi avere margini di crescita molto buoni nell'immediato, perché quella che ti manca è una base con la quale potrai coniugare le tue capacità intuitive, che magari sono molto buone, e finora non ti hanno permesso un'esplosione soltanto perché non accompagnate dall'opportuna solidità, anche se naturalmente sarà solo il prosequio della preparazione a confermare o smentire quanto si può supporre.

Studi in una scuola molto competitiva olimpionicamente parlando? Perché in caso contrario il passaggio alle provinciali non dovrebbe essere troppo difficile, se in questi due mesi ti metti sotto per bene (e dovresti farlo, se ambisci all'iscrizione ad una scuola di eccellenza). Quanto all'approccio, sì può essere buono; i libri che ti ho menzionato, se non li trovi in qualche libreria scientifico-tecnica (per esempio quelle dove ci si procura i testi universitari), cosa che in effetti non è così scontata, puoi ordinarli online (il buon Gobbino faceva notare già più di 15 anni fa nelle sue Schede Olimpiche che questa nel terzo millennio è un'operazione normalissima).

Dei dettagli per la Galileiana personalmente non so, quello che ti posso dire in generale di quel tipo di scuole è che, come detto in topic analoghi, se da una parte sono importanti le conoscenze teoriche, dall'altra viene valutata in una misura rilevante l'inventiva nel risolvere i problemi, visto che per essere una buona eccellenza devi prima di tutto avere una buona forma mentale.
afullo
 
Messaggi: 1658
Iscritto il: 13/03/2013, 22:06

Re: Preparazione olimpiadi matematica e scuole di eccellenza

Messaggioda Jethrod » 24/09/2019, 17:46

Va bene sei stato chiarissimo, grazie mille e ora vedo di mettermi sotto come si deve
Jethrod
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 19/09/2019, 11:47


Torna a Gare Matematiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite